Home Blog
margose-birra-birranova
Giu
23

Posted by Pierpaolo Digioia / Blog / 0Commenti

È possibile bere acqua salata senza restare disgustati!?! Ebbene sì, ma solo se stiamo sorseggiando una Gose: un antico stile birrario tedesco caratterizzato dalla presenza di ingredienti particolari come sale, coriandolo e lattobacilli. La leggenda narra che questa rarissima specialità birraria abbia origine nella città di Goslar, in Bassa Sassonia, dove scorre appunto il fiume Gose. […]

È possibile bere acqua salata senza restare disgustati!?! Ebbene sì, ma solo se stiamo sorseggiando una Gose: un antico stile birrario tedesco caratterizzato dalla presenza di ingredienti particolari come sale, coriandolo e lattobacilli.

margose-birra-sale
La leggenda narra che questa rarissima specialità birraria abbia origine nella città di Goslar, in Bassa
Sassonia
, dove scorre appunto il fiume Gose. Tra i minerali presenti nelle cave di estrazione di quest’area geografica vi era il sale che, disciolto nelle falde freatiche, avrebbe reso l’acqua utilizzata per produrre la birra del posto leggermente salata, rendendo uniche così le Gose.

Questo stile di birra si diffuse particolarmente nella città di Lipsia, dove nella prima metà del Novecento si contavano
circa ottanta Gosenschenken (locali di mescita), salvo poi rischiare l’estinzione a causa alla Seconda Guerra Mondiale.

 

Le origini della Margose

Oggi la passione per le birre artigianali del nostro mastro birraio Donato Di Palma contribuisce a mantenere vivo il mito delle Gose con Margose, una birra chiara da 4,6 gradi prodotta in Puglia dal Birrificio Birranova.
La sua personale storia racconta che sia nata in seguito ad un incontro fortuito con uno dei responsabili di Steralmar, azienda di Bisceglie specializzata nella produzione di acqua marina certificata per scopi alimentari.

margose-birra-portoUn incontro illuminante che ci ha spinti a proporre la nostra Gose: una birra di frumento leggermente speziata con coriandolo (come tradizione vuole) alla quale si aggiunge una percentuale di acqua marina oltre ad una punta di batteri lattici per evidenziare le note acidule.
Il risultato è una birra chiara, leggera, dal colore giallo opalescente. Al naso ha un’impronta inusuale, si avvertono bene note agrumate e iodate; in bocca le sensazioni di sapidità e acidità ben si amalgamano, rendendo questo prodotto unico ed estremamente piacevole.

Margose risulta molto dissetante e beverina, ottima per accompagnare la cucina a base di pesce, ma soprattutto per stemperare le afose giornate estive che ci apprestiamo a vivere.
Per via del suo rapporto diretto con una delle risorse naturali più belle che la nostra Puglia possa offrire, ci piace definirla la birra con il mare dentro.

Se l’avvicini all’orecchio, puoi sentire il fruscio delle onde. Ma solo dopo la terza birra!

By:Pierpaolo Digioia

Iscriviti alla nostra Newsletter

Email *
Top
Birranova
Right Menu Icon